CORSE FEGENTRI

Corse FEGENTRI

 
 

 

  Regolamento CORSE FEGENTRI

(clicca per stampare)

Trattandosi di corsa FEGENTRI internazionale, i cavalli iscritti e partenti in detta corsa devono, in primo luogo, essere messi a disposizione dei GR/Amazzoni designati dalle rispettive associazioni di appartenenza.

I rappresentanti designati dall’associazione ospitante (AGRI) potranno montare anche un cavallo di proprietà.

Ulteriori altri cavalli potranno ritenersi partenti solo successivamente all’avvenuto sorteggio ed assegnazione delle monte designate FEGENTRI e potranno essere montati da GR/Amazzoni soci dell’associazione di appartenenza che abbiano vinto almeno 5 corse in carriera.

Nelle operazioni di assegnazione delle monte sarà tenuto conto della disponibilità di peso precedentemente dichiarata.

Il proprietario del cavallo vincitore dovrà versare il 3% dell’importo del premio vinto alla FEGENTRI.

 

 

 

 

  Regolamento FEGENTRI WORD CUP OF NATIONS

(clicca per stampare)

 

Sono ammessi a partecipare in primis i GR e le Amazzoni designati dal proprio club nazionale (due per nazione) in regola con la qualifica all’atto della dichiarazione dei partenti per un totale di 12 cavalieri, nonché oltre il 12° dichiarato partente i GR e le Amazzoni soci Agri in regola con la qualifica all’atto della dichiarazione dei partenti in sella a cavalli di proprietà o comproprietà dichiarata (art. 57 regolamento corse).

I cavalli iscritti in questa corsa, esclusi quelli montati dal proprietario, si intendono messi a disposizione dai rispettivi allenatori per i GR e le Amazzoni designati dai Club Nazionali di provenienza. Le monte per i cavalli messi a disposizione saranno sorteggiate tra i Cavalieri e le Amazzoni invitati dalla FEGENTRI in rappresentanza di 6 nazioni: Francia, Germania, Inghilterra, Stati Uniti, Team Europeo e Italia.

Il sorteggio avverrà al termine della dichiarazione dei partenti.

I cavalieri della nazione ospitante potranno montare il cavallo di proprietà in ottemperanza all’art. 56 del regolamento, per il resto si procederà al sorteggio delle monte tenendo conto delle disponibilità di peso dei cavalieri. In caso di superamento del numero massimo stabilito per ogni singolo Ippodromo, verrà effettuato un sorteggio, per escludere quelli in soprannumero, tra i cavalli montati dai proprietari ( i 12 cavalieri designati correranno di diritto). Il proprietario del cavallo vincitore dovrà versare il 3% del valore nominale del premio alla Fegentri.

I 12 cavalieri invitati monteranno indossando giubbe con i colori delle rispettive squadre nazionali.